Gli usi dei semi di cannabis

Gli usi dei semi di cannabis possono essere collezionismo, preservazione genetica della specie gastronomici, eppure c’è da ammettere che lentamente molte virtù mediche della cannabis sono riconosciute dalla comunità scientifica internazionale ed in alcune Regioni d’Italia e d’Europa si affaccia uno spiraglio per rendere legale la possibilità di coltivare piccole quantità a causa di uso personale.

In passato la coltivazione agricola della canapa era molto diffusa con le zone medio-europee, per la sua facilità a crescere anche su terreni difficili da coltivare con altre specie di piante (terreni sabbiosi e zone paludose nelle pianure dei fiumi), e per la notevole quantità di prodotti che se ne ricavavano: prima di tutto fibre tessili, carta ed corde dai fusti, olio dalla spremitura dei semi, e mangime e altri articoli commestibili per il bestiame produttivo dalle foglie ed dai semi.

Perciò non riesco a capire quale sia la genetica tuttora pianta. L’uso comune della resina di cannabis indica dicono che sia quello di agente intossicante, dai confini più estremi dell’India all’Algeria. E viceversa potrebbero esserci state ragioni di classe nel moto contro la Marijuana costruiti in Messico, suggerisce, nel modo che persone cominciavano a bandire la droga perchè erano seriamente spaventate su gli effetti che poteva possedere. Il mistero dell’origine del nome tuttora Marijuana è appropriato per questa pianta dall’incredibile moltitudine di sfaccettature.

I pregiudizi ed le paure che trovarono gli immigranti erano principalmente dovuti alle loro tradizioni: fumare marijuana. Per quanto nella percezione moderna, la marijuana viene mistificata come possiamo dire che un narcotico relativamente alla mano, una varietà di condizioni potrebbe aver portato gli utilizzatori, nel contesto del tardo diciannovesimo secolo, verso comportarsi molto diversamente dal comportamento degli odierni stoners a cui siamo abituati. Tutta la storia ancora si ripercuote sulle vite di uomini e donne affette dalla droga ogni giorno.